Il sondaggio di Sportpiacenza sulle prospettive della squadra dopo la Cremonese

Il successo del Piacenza in casa della Cremonese non ha portato solamente un enorme entusiasmo in casa biancorossa. Assodato che una vittoria nel derby, specialmente in trasferta e dopo alcune stagioni di assenza, ha da solo il potere di rendere positiva una stagione, battere i grigiorossi allo Zini significa anche mostrare qualità tecniche e caratteriali da formazione di primo livello in Lega Pro. Non è un segreto per nessuno che la Cremonese sia una delle favorite al salto di categoria, se la formazione di Franzini si permette di uscire a braccia alzata nel giorno più atteso dalla tifoseria significa che lo spogliatoio è ricco di protagonisti capaci di trasportare sul terreno di gioco il credo del tecnico.

Lo schiacciatore in attesa del tesseramento, il centrale sta recuperando da un infortunio

Inizia il conto alla rovescia per l’esordio casalingo della nuova Lpr, che domenica 2 ottobre apre le danze in Superlega ospitando Perugia al PalaBanca. E la settimana inizia con due grossi punti interrogativi per Alberto Giuliani. Il primo è legato alle condizioni di Viktor Yosifov, infortunato agli addominali durante il torneo di Villafranca. Dalla società fanno sapere che il giocatore è in via di guarigione, ma una decisione definitiva sul suo impiego verrà presa solamente giovedì o venerdì, a poche ore dal fischio d’inizio. Probabile dunque che anche se dovesse ottenere il via libera dallo staff medico il bulgaro inizi la partita in panchina, visto che non si allena a pieno ritmo da una decina di giorni.

In Promozione c'è Fontana Audax-Agazzanese. Prima e Seconda in campo per la Coppa

Sarà un mercoledì sera davvero fitto di impegni per il calcio dilettantistico con un programma interessante per ogni palato.
Si parte con la Promozione (ore 20.30), che affronta il recupero della 2a giornata di campionato e al Soressi di Castelsangiovanni va in scena il derby piacentino tra il Fontana Audax e la capolista (imbattuta) Agazzanese. L’altra capolista, il Pallavicino, gioca invece in casa del Terme Monticelli.

Il presidente onorario Stefano Gatti: «Siamo partiti da Salso e abbiamo vinto allo Zini»

Tu chiamale se vuoi emozioni. Sono quelle vere, cristalline, vissute domenica pomeriggio dai tifosi piacentini allo stadio Zini; regalate dalla banda di Franzini che, con una prova tutta cuore e intelligenza, ha messo le mani sulla 74esima edizione del derby del Po. Piacenza che porta così la striscia a 20 anni di imbattibilità in trasferta nella partitissima del grande fiume (0-0 nel 1996, 1-2 nel 2005, 0-1 nel 2012 e 1-2 nel 2016), l’ultima volta era il 4-0 in Serie A del 1993.

Tutti i risultati del fine settimana di Berretti, Juniores, Under, Allievi e Giovanissimi

Inizia con una sconfitta l’avventura del Piacenza nel campionato Berretti, i biancorossi escono battuti 2-0 dalla tana della Giana Erminio. Pareggio invece per il Pro Piacenza di mister Campese che impatta 0-0 a Sarmato contro il Renate.
Esordio in campionato anche per la Juniores Nazionale del Fiorenzuola allenata da Tretter, i rossoneri trovano un prezioso pareggio in trasferta contro l’Alfonsine.

Il Piacenza vince il 74esimo derby del Po con la Cremonese e l'Alessandria vola a +5

Il sesto turno di Lega Pro A lancia in fuga l’Alessandria che infila la sesta vittoria consecutiva e vola a 18 punti, +5 sulla più immediata inseguitrice Cremonese che invece cade nel derby del Po contro un Piacenza corsaro (leggi qui tutti i risultati).
Alessandria che liquida il Como con le reti di Mezavilla e Bocalon, Piacenza epico invece che espugna lo Zini di Cremona con la doppietta di Taugourdeau (Scappini per i locali).
 

In esclusiva confermate anche per la prossima stagione le tappe piacentine della Gazzetta Football League, sia sul Calcio a 7 che sul Calcio a 5, con finali nazionali allo stadio Olimpico di Roma. E proprio in occasione di questi due eventi, in collaborazione con la Lega Nazionale Calcio Amatoriale (LNCA), CAI Soccer Piacenza allargherà i propri confini organizzando

Il triathleta piacentino protagonista nella più grande rassegna italiana per Under 14

Anche cinque piacentini sono stati protagonisti del Trofeo Coni, la più grande manifestazione giovanile sportiva italiana riservata agli Under 14 che a Cagliari ha visto impegnati 3500 ragazzi coinvolgendo 33 federazioni e 8 discipline associate.
Il risultato migliore è stato quello di Francesco Zanirato, portacolori del Piacenza Triathlon Vivo, che ha conquistato l’argento nella prova a squadre. Settimo posto per il karate che ha visto impegnati Alessandro Russo e Giulia Ghliardotti (Karate Piacenza), ottava la motonautica, rappresentata da Lorenzo Finotti ed Enrico Tosi del San Nazzaro.
Per l'Emilia Romagna sono stati 136 i ragazzi presenti in 26 discipline mentre è da registrare il forfait negli ultimi giorni per motivi logistici di alcune federazioni. Insieme a loro 35 accompagnatori.

CALCIO
Calcio mercato

Altro importante colpo di calciomercato per la Sannazzarese (Prima Categoria), che innesta nel motore un giocatore del calibro di Marco Orrù, ex Nibbiano e Fiorenzuola. Un segnale di come la formazione neopromossa abbia intenzione di recitare un ruolo di primo piano in campionato e in Coppa, l’arrivo di Orrù infatti segue a stretto giro posta gli acquisti di Calogero, Martino e Barca.

martedì 27 settembre 2016
ALTRI SPORT
Pallanuoto

L’Everest Piacenza Pallanuoto muove in primi passi in piscina ed è un vero boom di nuovi giovanissimi iscritti. Con l’imminente inizio della terza settimana di allenamenti la società piacentina entrerà poi a partire dal 3 ottobre negli orari definitivi che proseguiranno sino a fine maggio.
Il direttore tecnico Harry Van der Meer che coordina magistralmente il crescente settore tecnico del Piacenza, si è detto molto soddisfatto di queste prime battute iniziali: «Non so se sono gli allori olimpici conquistati dal settebello e dal setterosa italiani, oppure il lavoro svolto nelle scuole elementari e nei centri estivi “ spiega l’olandese “ ma di fatto stiamo avendo un boom di iscritti molto giovani che ci dà ampia carica per cominciare la stagione».

martedì 27 settembre 2016
CALCIO
Piacenza Calcio

DAL NOSTRO INVIATO A CREMONA - L’impresa è compiuta, i biancorossi portano a casa la vittoria per la terza volta consecutiva in casa della Cremonese. «Mi sento molto bene, provo una grande soddisfazione per aver vinto in casa di una corazzata che da fuori sembrava quasi imbattibile. - attacca un raggiante Arnaldo Franzini in conferenza stampa -

domenica 25 settembre 2016
ALTRI SPORT
Rugby

L’under 18 dei Lyons torna da Imola con una vittoria che per un solo punto non è bastata a ribaltare il risultato dell’andata e a garantire ai bianconeri l’accesso al girone élite. Purtroppo il ritorno in élite è rimandato di un altro anno e i giovani bianconeri dovranno accontentarsi del ben più modesto campionato regionale.

martedì 27 settembre 2016
CALCIO
Lega Pro

Primo gol tra i professionisti alla prima presenza da titolare: non può che essere raggiante Fabio Cassani. «Dopo l’espulsione di bomber Pesenti mi apsettavo di essere chamato in causa – racconta il giovane attaccante – eravamo tutti preoccupati per la sua mancanza ma, come si suol dire, l’unione fa la forza. Abbiamo lottato fino all’ultimo ed abbiamo portato a casa la vittoria». Cassani racconta anche degli attimi prima del rigore. «Non ero io designato

domenica 25 settembre 2016
ALTRI SPORT
Basket

Nell'ultimo test di preseason l'Assigeco Piacenza viene superata di misura da una coriacea Novipiù Casale Monferrato al termine di un match giocato già in pieno clima campionato.
Coach Andreazza decide di partire con l'ormai classico quintetto base composto da Infante, De Nicolao, Jones, Raspino e Hasbrouck. E' proprio la guardia americana ad essere protagonista del primo parziale di marca piacentina sul 6-2 iniziale subito spento dalla prepotenza atletica di Tolbert.
Piacenza esegue bene in attacco. Raspino si fa notare per una bella combinazione con Hasbrouck che conclude con un comodo layup. Casale Monferrato risponde con il gioco da 4 punti di Bellan che impatta la partita sul 14 pari.

domenica 25 settembre 2016
CALCIO
Piacenza Calcio

Gli eroi di Arnaldo Franzini corrono sotto il settore ospiti al termine della battaglia, di una partita letteralmente incredibile in cui il Piacenza espugna per la terza volta consecutiva lo Zini (2005, 2012 e 2016) e dove l’ultima volta che ha perso era il 1993. I biancorossi tirano fuori dal cilindro una gara che contiene tutte le qualità per emozionare il pubblico: grinta, cuore, astuzia e

domenica 25 settembre 2016
CALCIO
Lega Pro

Minimo sforzo, massimo risultato. Torna a vincere il Pro: lo fa dopo un’astineza che in casa durava sin dai playoff della scorsa stagione. L’avvio di partita è di marca ospite: Santini dimostra di avere una ottima botta dalla distanza chiamando prima Fumagalli al miracolo e poi colpendo la traversa. La partita del Pro pare quasi iniziare nella ripresa: in un paio di minuti arriva prima l’occasione sciupata da Bazzoffia e poi un pallone in area che Cassani si vede murare da Vettori. L’atteggiamento è però quello giusto: Bazzoffia va giù in area su contrasto di Gemigna

domenica 25 settembre 2016
CALCIO
Dilettanti

Programma completo nel calcio dilettantistico piacentino in questa prima domenica di autunno.
Sabato sera c’è in Serie D c’è stato l’anticipo tra Fiorenzuola e Adriese, con i piacentini che portano a casa la prima vittoria in campionato (1-0, gol di Barbieri con Vagge che pare un rigore).

domenica 25 settembre 2016
ALTRI SPORT
Basket

Un Bakery ancora una volta fortemente rimaneggiato esce sconfitto dalla sfida con la Co.Mark Bergamo, da tutti accreditata come una delle maggiori candidate al salto in Serie A2 e futura avversaria dei biancorossi in campionato. Per la finale del Torneo Alto Sebino coach Steffè ha a disposizione gli stessi effettivi della sfida di semifinale vinta con la Sangiorgese: risultano ancora indisponibili quindi capitan Matteo Soragna, Matteo Samoggia e Domenico Marzaioli.
L’avvio è uno 0-4 per Bergamo, poi ci pensa Massimo Rezzano a sbloccare il punteggio. Bergamo si schiera a zona 2-3, Piacenza fatica a prendere le misure così la Co.Mark ne approfitta e vola sul 4-20 dopo poco meno di sette minuti.

domenica 25 settembre 2016
CALCIO
Piacenza Calcio

E' filato tutto liscio nella 74esima edizione del derby del Po. Oltre 5mila persone presenti allo stadio Zini, di cui 600 piacentini. I cremonesi supportati anche dai gemellati reggiani e vicentini, ma l'imponente servizio d'ordine pubblico (1200 agenti) ha garantito un derby comunque tranquillo. Qui video e foto della giornata.

domenica 25 settembre 2016
ALTRI SPORT
Rugby

Il precampionato di Sitav Rugby Lyons si conclude con una importante vittoria nel Trofeo Capuzzoni che permette ai bianconeri di riportare a Piacenza lo Shield conquistato la scorsa stagione dall’Asr Milano. Agli uomini di Bertoncini è bastato un primo tempo di buona intensità per mettere in cassaforte il risultato e assicurarsi la vittoria.

lunedì 26 settembre 2016
CALCIO
Eccellenza

Si ferma a quattro la striscia di successi consecutivi della Vigor Carpaneto 1922 in Eccellenza, con la compagine biancazzurra fermata sull’1-1 dal Luzzara nel match casalingo della quinta giornata. Vedendo sfumare il bottino pieno, la compagine di Mantelli si stacca dal trio di testa della classifica, restando ora al terzo posto a -2 dal tandem composto da Nibbiano e Valtidone (2-1 al San Felice) e Sanmichelese (2-1 esterno sul campo della Folgore Rubiera).
Per la formazione piacentina, il rallentamento arriva nell’ultimo impegno del mini-ciclo di ferro inaugurato domenica scorsa a San Felice e proseguito mercoledì contro la Fidentina

domenica 25 settembre 2016
CALCIO
Lega Pro

Nelle partite del primo pomeriggio spicca ovviamente la vittoria del Piacenza nel derby del Po con una sontuosa doppietta di Taugourdeau (1-2). Vittoria anche del Siena a Prato e dell’Olbia che piega 1-0 di misura il Livorno.
Risultati e classifica:

6a giornata
Olbia-Livorno ore 1-0
Cremonese-Piacenza ore 1-2
Prato-Siena 1-2
Racing Roma-Lupa Roma 2-0
Viterbese-Renate 3-0
Pistoiese-Carrarese ore 18.30
Alessandria-Como ore 18.30
Lucchese-Arezzo ore 18.30
Tuttocuoio-Giana Erminio ore 18.30
Pro Piacenza-Pontedera ore 18.30
Classifica qui

domenica 25 settembre 2016
CALCIO
Eccellenza

Quinta vittoria consecutiva del Nibbiano&Valtidone, che non si distrae e prosegue la marcia trionfale in vetta al campionato di Eccellenza. Nella sfida casalinga al San Felice, formazione che in questo avvio aveva stentato, succede tutto in sette minuti: i piacentini si portano in vantaggio con Marmiroli, vengono immediatamente raggiunti da Refolo ma ci pensa Cremona, sei giri di lancette dopo aver subito il pari, a riportare avanti la formazione di Perazzi, che poi conserverà il risultato fino al 90’.
Dopo un avvio in cui le due squadre si studiano e si annullano a vicenda nella zona mediana del campo, al 16' un ottimo corner calciato da Jakimowski viene deviato da Baia in mezzo all'area: il pallone giunge a Marmiroli che è il più lesto di tutti e insacca il vantaggio. 

domenica 25 settembre 2016
PALLAVOLO
Volley A1 maschile

Non manca nessuno all’Avila: ovviamente c’è la squadra dell’Lpr con lo staff (anzi gli staff, perché sul palco sale anche chi lavora negli uffici), i vertici biancorossi con vecchi e nuovi soci. Ci sono i Lupi Biancorossi, a cui spetta la chiusura della serata, tanti tifosi in grado di riempire una location che non perde mai il proprio fascino, ma soprattutto c’è il futuro dell’Lpr. All’appello si presenta anche il settore giovanile biancorosso; è tardi e il sabato in molti vanno a scuola, ma è un’occasione unica per sfilare fianco a fianco con i campioni della Superlega e nessuno vuole lasciarsela sfuggire.
L’ospite d’onore è Paola De Micheli, presidente della Legavolley che parla dei suoi primi mesi al vertice dell’associazione, del lavoro svolto sulla visibilità («stiamo andando da tutti i media, non solo quelli specialistici»).

sabato 24 settembre 2016

Inserire almeno 4 caratteri

Le foto di Sportpiacenza
ShopricambiAUTO24.it